Education et Egalité a Malika

bambini a scuola

Renken promuove in Italia e in Senegal educazione di qualità e educazione alla cittadinanza globale e lavora per garantire l’accesso a istruzione, formazione, orientamento, scambi alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi vulnerabili in Senegal, con particolare attenzione alle comunità di Malika e banlieu a essa adiacenti.

Da Agosto 2019 a Luglio 2020 Renken ha realizzato in Senegal il progetto Education et egualité a Malika con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese.

Il Progetto Education et Egalité a Malika si è sviluppato nel Comune di Malika, ancora povero sotto il profilo culturale e formativo, con poche opportunità dedicate ai bambini e ai giovani che vi vivono. La situazione educativa e formativa del Comune non consente ai minori vulnerabili di sviluppare pienamente le proprie capacità e i propri interessi, di accrescere le proprie conoscenze e la propria cultura anche attraverso la condivisione e la partecipazione attiva.
Grazie alla collaborazione con gli insegnanti della scuola Aline Sittoe Diatta e delle scuole del territorio, i volontari di Renken Senegal, il personale del Cabinet Medical Nelson Mandela e le diverse associazioni locali, Renken ha creato una rete educativa per incentivare lo scambio, l’apprendimento, l’accompagnamento formativo, il sostegno educativo e per far nascere una progettualità comune relativa a attività educative e di cittadinanza attiva prevedendo la costruzione di un calendario di incontri, laboratori e corsi in grado di rafforzare e accrescere le potenzialità e le capacità dei singoli, come individui ma anche come collettività, ampliando le conoscenze di ciascuno in un ambiente culturalmente attivo.

L’Associazione Renken, coordinando questa rete e integrando le risorse provenienti dal sostegno a distanza, ha offerto alla cittadinanza:
– una campagna di orientamento formativo rivolta a 100 ragazzi dei quartieri di Malika;
– una azione di aggiornamento professionale rivolta a 30 insegnanti delle scuole;
– una campagna di sensibilizzazione educativa – sanitaria rivolta a 200 minori nelle scuole;
– 30 borse di studio (orientate all’alfabetizzazione) per giovani usciti dai percorsi scolastici;
– 50 borse di studio per bambini delle scuole elementari;
– 30 borse di studio per ragazzi del College;
– 20 borse di formazione professionale;
– 2 borse di formazione post-diploma;
– 50 borse per lo svolgimento di attività sportiva e ricreativa extra-scolastica.

Con il Progetto Education et Egalité a Malika sono stati sostenuti una serie di servizi educativi fondamentali quali il diritto all’istruzione, allo sviluppo culturale, alla vita culturale e artistica, al gioco e alle attività ricreative adatte all’età richiamati dalla convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, evitando così che bambini e giovani si trovassero costretti a trascorrere il proprio tempo per le strade senza prospettive con il rischio di ricadere nella mendicità, nella raccolta di oggetti di scarto nelle discariche adiacenti a Malika o nella piccola criminalità.

otto per mille chiesa valdese