EDUCAZIONE: IN SENEGAL E ANCHE IN ITALIA

Un obiettivo di medio-lungo periodo di Renken è garantire l’accesso a un’educazione di qualità a bambine e bambini, ragazze e ragazzi vulnerabili residenti in Senegal, con particolare attenzione alle aree di Malika, Abene, Diannah e Ziguinchor. Questi servizi educativi mirano a proteggere bambine e bambini dalle più classiche conseguenze della vita di strada: la mendicità, la raccolta di oggetti di scarto dalle discariche o la dipendenza da sostanze. I pilastri dell’offerta educativa Renken sono quelli proposti dall’ONU nella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: istruzione, sviluppo e vita culturale, gioco e attività ricreative.

Renken eroga corsi di educazione alla cittadinanza globale nelle scuole primarie e secondarie del nostro Paese, promuovendo scoperta, incontro e dialogo interculturale anche a studentesse e studenti italiani.

Scorri per saperne di più sui progetti attivi e futuri in quest’area!

SOSTEGNO A DISTANZA

Sostenere a distanza significa finanziare l’istruzione, la salute e la vita extrascolastica di una bambina o bambino senegalese, dando alla sua famiglia il respiro necessario a rimettersi in sesto. Non a caso è stato scelto il termine “sostegno”, e non “adozione”: infatti, la maggior parte delle bambine e dei bambini coinvolti ha una famiglia, spesso grande e affettuosa, che però non è in grado di provvedere economicamente al loro benessere.

Per questo, se le circostanze lo richiedono, il sostegno è rivolto alla totalità del nucleo familiare: ad esempio, fornendo alle mamme un servizio di ostetricia o vigilando sulla salubrità della casa in cui risiede la famiglia.

BORSE DI STUDIO

Circa 120 bambini di Malika e della periferia di Dakar hanno beneficiato ogni anno del sostegno a distanza: delle ragazze e ragazzi che hanno iniziato il loro percorso con Renken nel 2006, più di 30 hanno completato la scuola dell’obbligo spesso presso il comprensorio Aline Sitoe Diatta. 

Renken offre loro un servizio di orientamento scolastico-professionale e cerca di agevolare l’accesso degli studenti più volenterosi e promettenti ai successivi livelli scolastici tramite borse di studio o di formazione professionale.

CITTADINANZA GLOBALE

Renken propone corsi, laboratori, seminari che promuovono l’incontro e la conoscenza interculturale: si tratta di iniziative destinate a studentesse e studenti delle scuole primarie e secondarie.

Per ogni percorso educativo viene adottato un linguaggio specifico, scelto in base alle “ricadute” positive sul curriculum di studi. La danza, la cucina, il racconto di viaggio sono alcuni di quelli finora utilizzati nei progetti Due passi per Malika, Hip hop School e Intercultura in cucina

SCAMBI GIOVANILI

Renken organizza esperienze internazionali nell’ambito del progetto Scambi Giovanili del Ministero degli Affari Esteri e che portano studentesse e studenti italiani in Africa e viceversa per trascorrere un breve periodo di studio e conoscenza all’estero. Per gli studenti questo viaggio d’istruzione costituisce una occasione -spesso unica nella vita- di fare un viaggio intercontinentale e compiere un’esperienza immersiva in una cultura “altra”. 

L’obiettivo è favorire il flusso di competenze, conoscenze e cultura promuovendo il dialogo e l’inclusività.

1.1.5_FUTURO

IL FUTURO

Abbiamo un sacco di idee in ambito educativo, come sempre equamente distribuite tra il nostro Paese e il Senegal. Il nostro primo obiettivo è il consolidamento dei progetti che abbiamo già avviato con successo: vorremmo migliorare e diversificare l’offerta didattica e culturale della scuola Aline Sitoe Diatta di Malika e arrivare a offrire un servizio di orientamento e avviamento al lavoro a tutte le bambine e i bambini che beneficiano del sostegno a distanza, e non solo ad alcuni.

Abbiamo anche piani di espansione: al momento, infatti, la maggior parte dei nostri servizi educativi sono concentrati a Malika ma vorremmo svilupparne altri nella regione delle Casamance dove si trova l’eco-villaggio di Nioko Bokk. 

Vorremmo strutturare scambi e opportunità formative per giovani senegalesi in Italia e intensificare il calendario delle attività di educazione alla cittadinanza mondiale all’interno delle scuole dell’obbligo italiane. Ci piacerebbe concentrarci su temi “caldi”: diritto, eguaglianza e antirazzismo.

A mano a mano che queste idee si tramuteranno in progetti e realtà, saremo felici di raccontartele!

IBAN IT27 Y060 8501 0020 0000 0021 621