INTERCULTURA: DIALOGO, DIRITTI, INCLUSIONE

All’interno di una società sempre più complessa e di difficile interpretazione, Renken promuove una cultura antirazzista fondata sui diritti e sull’inclusione.  È attraverso progetti originali, creativi e anche ricreativi, che Renken diffonde buone pratiche di dialogo e afferma un’idea di cittadinanza globale.

Scorri per saperne di più sui progetti attivi e futuri in quest’area.

RICETTE D'AFRICA

Grazie al sostegno della fondazione CRT, unitamente a un fortunato crowdfunding condotto sulla piattaforma Eppela e patrocinato da Slow Food, nel 2016 venti cittadine africane sono state formate per sviluppare laboratori interculturali di cucina ed esperienze di ristorazione innovativa, che valorizzano le loro competenze e il patrimonio culinario del continente. Le partecipanti hanno appreso nozioni di teoria dell’alimentazione, organizzazione della cucina e gestione sicura dell’ambiente di lavoro; hanno studiato tecniche di pasticceria, di mise-en-place, di declinazione creativa di ingredienti tradizionali e italiani.

Dal 2019, il team di Ricette d’Africa tiene laboratori di cucina, anima eventi formativi nelle scuole secondarie e propone esperienze di ristorazione come aperitivi, cene, catering

FESTIVAL CREATIVAFRICA

Secondo Renken, familiarizzare e apprezzare la cultura africana è la chiave per comprendere il fenomeno dell’immigrazione e il concetto di accoglienza a tutti i livelli. Realizzato con il sostegno di Fondazione CRT, in collaborazione con Uni.To, Seeyousound, Casa editrice 66th and 2nd, Slowfood, CreativAfrica è un festival culturale che spazia dalla musica alla letteratura, dalla cucina all’attualità, dal cinema alla fotografia.

 Negli anni, CreativAfrica ha ospitato artisti e scrittori del calibro di Seun Kuti e Igoni Barrett, innumerevoli proiezioni e dibattiti culturali. Per rendere la manifestazione ancora più inclusiva e ampia, nasce Road to CreativAfrica: una serie di eventi culturali che ospitano artisti africani che si tengono anche al di fuori della settimana del festival ma alla cui organizzazione partecipiamo durante tutto l’anno!

VIAGGI DI CONOSCENZA

Non è turismo: sono esperienze di scoperta che permettono di visitare le zone del Senegal dove Renken è più attiva, di apprendere come investe i fondi raccolti, di conoscere le persone che operano sul territorio per suo conto. Si tratta di un mix equilibrato di viaggio, volontariato e, ovviamente, divertimento.

Dal 2007, centinaia di viaggiatori -molto spesso ragazze e ragazzi, ma non solo!- hanno compiuto questa esperienza. Con grande soddisfazione, a giudicare dalle foto dei diari di viaggio raccolti negli anni!

viaggi di conoscenza renken isola di gorée

IL FUTURO

Sarebbe bello dare una casa alle chef di Ricette d’Africa: un bistrot che divenga punto di riferimento nello scenario della ristorazione etnica torinese. Ma non solo! Si tratterebbe di una nuova sede per l’associazione, un circolo per ospitare gli eventi Renken, un luogo di incontro e scambio tra cittadini italiani e africani residenti a Torino.

A mano a mano che queste idee si tramuteranno in progetti e realtà, sarà un piacere raccontartele!